Centro per la cultura d'impresa, Milano (MI)

Tipologia: archivio, biblioteca
Indirizzo: Via Camperio 1 - Milano (MI)
Ente proprietario: Centro per la cultura d'impresa
Sito web

Il Centro promuove:
1) la tutela e valorizzazione del patrimonio documentale dei propri associati come risorsa organizzativa e culturale;
2) la costituzione di archivi economici territoriali e di musei d'impresa in collaborazione con le imprese stesse, le istituzioni locali e l'associazionismo imprenditoriale;
3) l'analisi della cultura d'impresa e la riflessione sul ruolo delle imprese sul territorio attraverso la pubblicazione di studi e ricerche;
4) la formazione di operatori culturali addetti alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio storico-documentale delle imprese;
5) la costituzione di un archivio audiovisivo e fotografico sull'imprenditoria (testimonianze audio, audiovideo e fotografiche di imprenditori, tecnici, professionisti e operatori economici


Profilo storico

Il Centro per la cultura d'impresa è un'associazione non-profit di diritto privato fondata nell'ottobre del 1991 dalla Camera di commercio di Milano e riconosciuta dal Ministero per i beni e le attività culturali con d.m. 05/11/1997, n. 258.

Il Centro è tra gli enti di formazione accreditati presso la Regione Lombardia e ha certificato il proprio Sistema di Gestione per la Qualità in conformità alla norma ISO 9001:2000.
L'associazione è inoltre appartenente al Sistema delle Camere di commercio, aderisce al Portale degli archivi d'impresa e il catalogo della propria biblioteca è consultabile nel MetaOpac Azalai italiano.


Patrimonio

Il Centro per la cultura d'impresa conserva, a titolo di donazione o di deposito, i seguenti archivi:

A. L.COLOMBO SPA: archivio storico dichiarato di notevole interesse culturale dalla Soprintendenza archivistica per la Lombardia (1919 – 1993). Donazione. 15 metri lineari. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza;

ARCHIVIO CAPRONI SPA: sezione liquidatoria, archivio dichiarato di notevole interesse culturale dalla Soprintendenza archivistica per la Lombardia (estremi cronologici n.i.). Acquisizione. 1,5 metri lineari. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza;

COOPERATIVA EDIFICATRICE LA POSTELEGRAFONICA: archivio storico (1920 – 1992). Convenzione di deposito. 20 metri lineari. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza;

EDISON SPA: archivio fotografico dichiarato di notevole interesse culturale dalla Soprintendenza archivistica per la Lombardia (1910-2008). Convenzione di deposito. 230.000 documenti fotografici. Parzialmente catalogato in SIRBeC (5.200 pezzi). Presente un elenco di consistenza;

UNIONE ESERCIZI ELETTRICI SPA: parte della serie copialettere (1915 - 1931). Donazione. 13 volumi "copialettere". Ordinato. Presente un elenco di consistenza;

ORDINE PROFESSIONALE AGENTI DI CAMBIO: archivio storico (1960-2002). Convenzione di deposito. 22 metri lineari. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza;

ARCHIVIO CARLO ERBA: archivio storico e archivi aggregati dichiarato di notevole interesse culturale dalla Soprintendenza archivistica per la Lombardia (1853-1991). Donazione. 120 metri lineari. Riordinato e inventariato. Inventario;

ARCHIVIO CARLO ERBA: fondo Pighini (anni '30-anni '80). Donazione. 3 metri lineari. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza;

ARCHIVIO ASSOLOMBARDA: archivio storico (1934-2001). Convenzione di deposito. 250 metri lineari. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza;

ARCHIVIO SAMUR SRL (Società di applicazioni metano uso riscaldamento): archivio storico (1949-1990). Donazione. 3 metri lineari. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza;

ARCHIVIO AVV. DIONIGI PAVESI: archivio vicepresidente Fiera Milano (1959-1996). Donazione. 2,5 metri lineari. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza;

ARCHIVIO ROBERTO ZABBAN: archivio fotografico (1955-2006). Donazione. 100.000 documenti fotografici. Elenco di consistenza in fase di realizzazione;

ARCHIVIO DITTA CONRAD-BARTOLI: archivio storico (1920-2008). Donazione. 1 metro lineare. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza;

ARCHIVIO PRIVATO BIANCHI STRINA LANFRANCHI: comunicazione d'impresa (anni '50- anni '60). Donazione. 1 cartella. Non riordinato. Presente un elenco di consistenza.

Il Centro possiede inoltre una biblioteca costituita da circa 4.500 volumi sulla storia d'impresa, delle Camere di commercio e dell'associazionismo imprenditoriale, oltre che su discipline quali l'archivistica, la museologia, l'archeologia industriale con riferimento specifico alla cultura d'impresa.
A questo scopo la biblioteca raccoglie libri giubilari, brochure, materiale che esula dai tradizionali canali di distribuzione editoriale.
Il patrimonio librario del Centro comprende anche donazioni e depositi ricevuti da personalità del mondo imprenditoriale, scientifico e da istituzioni: Fondo Monica Amari, Fondo di tesi Duccio Bigazzi, Fondo Benito Boschetto, Fondo Sergio Lucioli, Fondo Giuseppe Paletta, Fondo Giulio Sapelli, Fondo Assolombarda, Fondo del disciolto Comitato direttivo degli agenti di cambio di Milano e Fondo dell'Ordine professionale degli agenti di cambio di Milano.


Collegamenti


Ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2015 [Claudia Corvi]

Elenco dei Luoghi della Cultura