Civica Galleria d'Arte Moderna di Gallarate, Gallarate (VA)

Tipologia: museo
Indirizzo: Viale Milano, 21 - Gallarate (VA)
Ente proprietario: Comune di Gallarate
Sito web

Il Museo, nato nel 1966 con le opere acquisite grazie al Premio Gallarate, per la ricchezza della collezione offre un ricco panorama degli orientamenti che hanno animato la scena artistica nazionale dal 1950 a oggi. Nel 2010 inaugurerà la nuova sede museale che potenzierà l'offerta culturale e la ricerca sul contemporaneo, attraverso una più ampia esposizione della collezione, l'organizzazione di mostre, eventi, workshop, attività didattiche che da sempre caratterizzano la GAM come luogo di sperimentazione aperto alle tendenze che hanno segnato il XX secolo ed aperto il XXI secolo.


Profilo storico

La GAM – Civica Galleria d'Arte Moderna - nasce nel 1950 con la prima edizione del Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate, comitato senza fini di lucro fondato nel 1949 da Silvio Zanella e altri intellettuali e artisti gallaratesi, con il duplice scopo di dar vita ad una Civica Galleria dedicata alla contemporaneità e di incrementare, nel tempo, le collezioni attraverso l'organizzazione di mostre.
Concepita dal suo fondatore e primo direttore Silvio Zanella come "Museo delle correnti e dei movimenti dell'arte italiana", la GAM è ora uno dei più importanti centri di ricerca, studio, sperimentazione e valorizzazione dell'arte contemporanea sul territorio nazionale.
La varietà e l'ampiezza delle proposte culturali offerte dalla GAM ogni anno confermano e rilanciano l'idea di un museo come luogo di incontro, di relazione, di approfondimenti culturali dedicati a tutte le età e a tutte le provenienze.


Patrimonio

La collezione della GAM, costituita da più di 5000 opere tra dipinti, sculture, disegni, installazioni, ceramiche, libri d'artista, opere multimediali, fotografie, oggetti di design e opere di grafica, offre ai visitatori un ricco ed articolato panorama degli orientamenti che hanno animato la scena artistica nazionale dalla metà del Novecento ai giorni nostri.
Numerose sono le opere donate dal Premio Gallarate e degli artisti, altre concesse in deposito temporaneo da collezionisti privati. La GAM promuove la produzione e l'acquisizione di opere di giovani artisti realizzate appositamente per il museo in occasione di mostre ad essi dedicate.
Tra le altre in collezione vi sono opere di Afro, Birolli, Bonalumi, Carrà, Colombo, Dadamaino, Depero, Fontana, Gilardi, Guttuso, Mauri, Melotti, Morlotti, Munari, Arnaldo e Gio Pomodoro, Prampolini, Santomaso, Sironi, Soldati, Studio Azzurro, Treccani, Varisco, Vedova, Veronesi, fino a quelle dei giovanissimi, ma già rinomati, Borghi, Calignano, Cecchini, Moro, Mocellin e Pellegrini, Vitone, Marcel.lì Antunez Roca, Bianco-Valente e Alice Cattaneo.
La GAM possiede gli archivi dei movimenti artistici del MAC, MADI, e della Mail Art.


Bibliografia

  • Zanella S., Civica Galleria d'Arte Moderna di Gallarate. Catalogo ragionato, Varese, Ask Edizioni, 1983
  • Zanella S., Testimonianze. Il Premio e la Civica Galleria d'Arte Moderna di Gallarate 1949-2000, Gavirate, Nicolini Editore, 2000
  • Ferrari D., ItinerArte. Visite guidate ai musei, alle dimore storiche, alle collezioni e ai paesi dipinti del Varesotto, Provincia di Varese, 2001
  • I luoghi del contemporaneo. Musei, Gallerie, Centri d'Arte e Fondazioni in Italia, Roma, Gangemi editore, 2003
  • Il museo dei musei: centosessanta tesori discoprire, dalle piccole collezioni ai nuovi spazi dell'arte, Milano, Touring Club Italiano, 2005

Collegamenti


Galleria


Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2014 [Claudia Corvi]

Elenco dei Luoghi della Cultura