comune di Inarzo sec. XIV - 1730

La localitÓ della pieve di Brebbia citata come “Ynarzio” negli statuti delle strade e delle acque del contado di Milano, del 1346, era tra le comunitÓ che contribuivano alla manutenzione della strada di Rho (Compartizione delle fagie 1346).
Il territorio faceva parte di un antico feudo della famiglia Visconti. Nel 1793, alla morte del cardinale Federico Visconti, Inarzo contava 52 fuochi (Casanova 1930).
Da una nota delle aggregazioni del 1730 (Aggregazioni di comuni Stato di Milano, 1730) risulta che l’aggregazione venne approvata con decreto del 26 novembre dello stesso anno. Le quattro localitÓ risultano descritte in un’unica mappa del Catasto c. d. teresiano giÓ nel 1722, come veniva rilevato nella stessa nota.

ultima modifica: 13/10/2003

[ Claudia Morando, Archivio di Stato di Varese ]