pieve di Somma sec. XIV - 1757

La pieve di Somma appare citata negli statuti delle strade e delle acque del ducato di Milano, redatti nel 1346 (Compartizione delle fagie 1346). Nei registri dell’estimo del ducato di Milano del 1558 e nei successivi aggiornamenti del XVII secolo oltre a Somma, capo di pieve, risultavano far parte della pieve le localitÓ seguenti: Buzago (Albusciago), Arsago, Caida (Caidate), Casale, Casorate, Castelnovate, Cimbro, Corzeno, Corognola (Crugnola), Cuirone, Dordera, Golasecca, Menzago, Mezzana, Montena (Montonate), Quinzago S. Pietro, San Pancrazio, Sesona, Sumirago, Sesto Calende, Somma, Vergiate, Villa, Vinago, Vizolla (Vizzola) (Estimo di Carlo V, Ducato di Milano, cartt. 45-46, parte I).

ultima modifica: 03/01/2006

[ Claudia Morando, Archivio di Stato di Varese ]