monastero di Santa Maria degli Angeli sec. XV - 1784

Monastero femminile, che seguiva la regola di sant'Agostino.
Il monastero Ŕ giÓ esistente nel secolo XV, quando le umiliate del monastero di San Pietro fecero edificare un muro per mantenere la separazione fra i due monasteri (Fondo di Religione, Santa Maria degli Angeli, Lonate Pozxolo). I due monasteri vennero uniti nel secolo successivo. Nel 1567 infatti il monastero di Santa Maria ricevette le religiose di San Gerolamo e San Pietro, in seguito al documento di aggregazione e incorporazione dell'arcivescovo Carlo Borromeo del 3 ottobre 1567 (Fondo di Religione, Santa Maria degli Angeli, Lonate Pozzolo). Qualche anno prima, nel 1564, monsignor Ormaneto aveva trasmesso al Borromeo le informazioni relative alla comunitÓ agostiniana del monastero, contando quattordici professe, due converse e una novizia (Bertolli, Lincio 2002, p. 11).
Nel secolo XVIII il monastero risulta possedere terreni nella comunitÓ di Lonate Pozzolo, Sant'Antonino, nella pieve di Dairago; Samarate, pieve di Gallarate (Possessi dei monasteri femminili, sec. XVIII).
Il monastero fu soppresso il 2 settembre 1784 (Taccolini 2000, p. 89; Ordini religiosi, Santa Maria degli Angeli, Lonate Pozzolo).

ultima modifica: 12/06/2006

[ Lavinia Parziale ]