comune di Oriano sec. XIV - 1797

Citato nell’estimo visconteo del 1385 fra i comuni appartenenti alla quadra di Quinzano, durante il dominio veneto fece parte della stessa quadra (Valentini 1898); l’anonimo autore della descrizione delle terre bresciane del 1493 ascrive il comune al vicariato di Pompiano, con 350 abitanti, e lo dice di proprietÓ “di Martinengi” (Medin 1886). Il comune all’inizio del ’600 contava 100 fuochi e 600 anime; possedeva un mulino di due ruote e si governava “nel modo che fa la quadra” (Da Lezze 1610).
Nel 1764 Oriano “non esente” apparteneva alla quadra di Quinzano ed era costituito da 41 anime, mentre Oriano “esente” con 537 anime era una delle comunitÓ feudali e privilegiate (Descrizione generale 1764).
╚ citato tra le terre esenti del Territorio nel 1766 (Elenco comuni Territorio di Brescia, 1766).

ultima modifica: 13/10/2003

[ Giovanni Zanolini ]