comune di Casaloldo sec. XII - 1797

GiÓ nel 1179 era segnalata la presenza di consoli agenti secondo la volontÓ dei “vicini” (Liber potheris 1899), anche se non si hanno conferme successive circa l’organizzazione del comune di Casaloldo. Citato nell’estimo visconteo del 1385 fra i comuni appartenenti alla quadra di Asola, durante il dominio veneto il comune di Casaloldo faceva parte della quadra medesima (Valentini 1898).
Nel 1493 il comune di Casaloldo aveva 350 anime (Medin 1886), mentre all’inizio del ’600 contava 30 fuochi e 350 anime (Da Lezze 1610).

ultima modifica: 27/10/2002

[ Giancarlo Cobelli ]