parrocchia di Sant'Anna 1803 - [1989]

Parrocchia della diocesi di Mantova. Istituita nel 1803 (Aroldi 1993), la parrocchia di Sant’Anna di Gazzuoli dipendeva dalla giurisdizione dell’abbazia “nullius diocesis” di Asola (Milani 1977). Nel 1818 la medesima parrocchia fu aggregata alla diocesi di Mantova. Nel 1821 risultava far parte della vicaria foranea di Asola (Milani 1977; Istituzione vicariati Castel Goffredo e Asola, 1819-1821), come nel 1843 quando la parrocchia Sant’Anna era compresa nella vicaria foranea di Asola nel distretto XVII della provincia di Mantova (Prospetto diocesi Mantova 1843); ivi permaneva sino al 1967 quando venne aggregata al vicariato n. 3 di San Carlo Borromeo (RDMn 1967), dove ancora permane (Annuario diocesi Mantova 2001). Nel 1984 la parte sud del territorio della parrocchia di Gazzuoli, incluso nel comune di Asola, fu assegnata alla parrocchia di Mariana (Aroldi 1993). Nel 1987, perduta la personalitÓ civile dell'ente "chiesa parrocchiale", alla parrocchia di Sant’Anna viene conferita la qualifica di ente ecclesiastico civilmente riconosciuto (decreto 15 gennaio 1987 a).
Circa la popolazione della parrocchia di Gazzuoli, se nel 1843 sono numerate 423 “anime” (Prospetto diocesi Mantova 1843), nel 1902 la popolazione si attesta sulle 580 unitÓ (Visita Origo 1901).
Definita nel 1843 parrocchia di “libera collazione” (Prospetto diocesi Mantova 1843), nella visita pastorale del 1902 Ŕ definita di “di nomina pontificia”; nel 1902 i costumi morali della popolazione sono definite “buoni” (Visita Origo 1901).

ultima modifica: 03/03/2004

[ Giancarlo Cobelli ]