pieve di San Martino sec. XI - sec. XIII

Pieve della diocesi di Mantova. La “plebs de Gusfenago", da identificare con la pieve di San Martino Gusnago, circoscrizione battesimale di un "fundus" che in epoca longobarda era incluso nel territorio civile di Sirmione, compresa nell’elenco delle pievi di giurisdizione della diocesi di Mantova del 1037, appartenenza confermata negli atti successivi del 1045 e del 1055. Nel secolo XIII la chiesa di San Martino Gusnago, retta da un arciprete, era officiata da un collegio canonicale (Marani 1977).

ultima modifica: 03/01/2006

[ Giancarlo Cobelli ]