comune di Villa San Fiorano sec. XIV - 1757

Negli “Statuti delle acque e delle strade del contado di Milano fatti nel 1346” Villa San Fiorano risulta incluso nella corte di Monza e viene elencato tra le localitÓ cui spetta la manutenzione della “strata da Vimarcate” come ” le cassine de San Fioran” (Compartizione delle fagie 1346).
Dalle risposte ai 45 quesiti della giunta del censimento del 1751 emerge che il comune contava circa 36 anime e veniva amministrato dal solo console nominato ogni anno a pubblico incanto dal popolo riunito in pubblica piazza.
A metÓ del XVIII secolo il comune risultava direttamente sottoposto alla giurisdizione del capitano di giustizia di Milano, presso la cui banca criminale il console era tenuto ogni anno a prestare l’ordinario giuramento (Risposte ai 45 quesiti, 1751; cart. 3063).

ultima modifica: 13/10/2003

[ Cooperativa Archivistica e Bibliotecaria - Milano ]