cantone I di Milano 1805 - 1815

Secondo quanto disposto dal compartimento territoriale del Regno d’Italia (decreto 8 giugno 1805 a), il cantone I di Milano, compreso nel distretto I del dipartimento d’Olona, risultava formato dai seguenti comuni: Affori, Bicocca, Bresso, Brusuglio, Bruzzano, Cormano, Corpi Santi di Milano, Crescenzago, Dergano, Gorla, Niguarda, Precentenaro, Precotto, Segnano, Turro. La popolazione complessiva era di 20.929 abitanti.
Sul finire del 1808 i comuni di Affori, Bicocca, Corpi Santi di Milano, Crescenzago, Dergano, Gorla, Niguarda, Precentenaro, Precotto, Segnano e Turro vennero soppressi ed inclusi nel Circondario esterno del comune di Milano (decreto 9 febbraio 1808 b).
Con il decreto di aggregazione e unione dei comuni del dipartimento d’Olona (decreto 4 novembre 1809 a) il cantone I di Milano, compreso nel distretto I, venne a coincidere con il solo comune denominativo di Milano, cui nel frattempo erano stati aggregati 35 comuni limitrofi: Affori, Bicocca, Boldinasco, Casa Nuova, Chiaravalle, Corpi Santi di Milano, Crescenzago, Dergano, Garegnano Marcido, Gorla, Grancino, Lambrate, Lampugnano, Linate superiore e inferiore, Lorenteggio, Macconago, Morsenchio, Musocco, Niguarda, Nosedo Chiaravalle, Poasco, Precentenaro, Precotto, Quarto Cagnino, Quinto Sole, Redecesio, Ronchetto, San Gregorio vecchio, Segnano, Sella Nuova, Trenno, Turro, Vajano, Vigentino, Villapizzone (decreto 9 febbraio 1808 b). Gli abitanti erano complessivamente 156.870.
In seguito al decreto di concentrazione e unione dei comuni del dipartimento d’Olona (decreto 8 novembre 1811) il cantone I di Milano, compreso nel distretto I, che in precedenza includeva il solo comune di Milano, venne esteso ai comuni di Baggio, Bruzzano, Corsico, Cusago e Rozzano. La popolazione del cantone salý pertanto a 166.132 abitanti.

ultima modifica: 03/04/2006

[ Cooperativa Archivistica e Bibliotecaria - Milano ]