Registro n. 11 precedente | 972 di 1770 | successivo

972. Francesco Sforza al podestÓ di Varese 1453 marzo 7 Milano

Francesco Sforza ordina al podestÓ di Varese di porre fine al pi¨ presto alla vertenza pendente davanti a lui con la quale l'armigero ducale Cristoforo di Invorio intende recuperare le tasse che gli devono gli uomini di Carnago.

Potestati nostro Varesii.
Ne vertens coram vobis causa inter Christoforum de Invorio, armigerum nostrum, et homines Carnaghi, occaxione taxarum, quas debent eidem Christoforo in longius protrahatur, id circho mandamus vobis et volumus quatenus, habitis partibus ipsis, causam predictam in eo breviore quo fieri poterit temporis spatio expediatis omnino et decidatis, cum habemus in nostris servitiis eundem Christoforum operari. Data Mediolani, ut supra.