Registro n. 2 precedente | 822 di 1791 | successivo

822. Francesco Sforza al luogotenente e al podestÓ di Alessandria 1450 novembre 10 Milano

Francesco Sforza concede al luogotenente e al podestÓ di Alessandria di disporre di Todeschino, compagno del conte Gaspare Vimercate, nei limiti che loro dirÓ il cancelliere del conte.

Locumtenenti et potestati Alexandrie (1).
Volimo che del Todeschino, che Ŕ lÓ in persona, lo quale Ŕ compagno del conte Gasparro da Vicomercato, vui ne disponati tanto quanto el cancellero de conte Gasparo a boca ve dirÓ. Mediolani, die suprascripta.
Cichus.


(1) Identificato come Bartolomeo Porro: la lettera di nomina e l'inizio della sua carica (entrambi 1450 novembre 20) sono tuttavia successivi alla data della missiva registrata (cfr. SANTORO, Gli uffici, p. 528).