BATTESIMO DI CRISTO

ambito romano o toscano

BATTESIMO DI CRISTO

Descrizione

Ambito culturale: ambito romano o toscano

Cronologia: ca. 1750 - ante 1800

Tipologia: disegno

Materia e tecnica: carta/ penna/ inchiostro acquarellato

Misure: 367 mm x 212 mm

Descrizione: carta avorio ruvida; formato a otto lati

Notizie storico-critiche: La datazione e l'ambito di provenienza dell'autore sono ipotizzate sulla base dell'analisi stilistica, che, in seguito alle mostre monografiche su Dell'Era tenute a Treviglio nel 1995 e nel 2000, non può più accettare l'attribuzione all'artista lombardo fatta da Liliana Dal Pozzo nel 1973. Nel disegno sono infatti presenti alcuni particolari un po' rozzi (le mani degli angeli e di S.Giovanni) e un segno un po' marcato, insistito che non trovano corrispondenza nello stile più sicuro e nervoso di Dell'Era. Viene proposto il periodo 1750-1800 e l'identificazione con un artista toscano o romano attivo a Roma, per il richiamo a Michelangelo nei nudi dei neofiti e per l' impostazione un po' "compressa", sviluppata su piani diversi, pre-neoclassica della scena.
Tre foto in bn sono conservate nell'abum "D 4" di Riccardo Lampugnani, due delle quali riportano alcuni particolari; sul foglio di supporto è stata applicata la didascalia della mostra presso la Galleria Stanza del Borgo di Milano (via Puccini, 5) dove il disegno era stato acquistato.

Collezione: Collezione di disegni di Riccardo Lampugnani del Museo Poldi Pezzoli

Collocazione

Milano (MI), Museo Poldi Pezzoli

Credits

Compilatore: Iato, Valeria (2006)

Funzionario responsabile: Di Lorenzo, Andrea

Ultima modifica scheda: 28/05/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)