Ritratto di Umberto Carpi de Resmini

Carpi Aldo

Ritratto di Umberto Carpi de Resmini

Descrizione

Autore: Carpi Aldo (1886/ 1973)

Cronologia: post 1926

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 105 cm x 140 cm

Notizie storico-critiche: L'opera di Aldo Carpi, raffigurante il fratello Umberto, ex primario dell'Ospedale Maggiore, fu offerta in dono per la Quadreria ospedaliera dalla vedova del medico, Felicita, nel febbraio 1971.
Il Consiglio degli Istituti Ospedalieri con delibera del 30 giugno 1971 si pronunci˛ subito a favore dell'accettazione del dipinto, mentre la Commissione Artistica potÚ prendere visione del quadro solo nella seduta del 9 febbraio 1972. Gli esperti decretarono comunque con voto unanime di accogliere nelle Collezioni della Ca' Granda il ritratto, del quale sottolinearono "il valore pittorico".
Eseguito nel 1926, in anni in cui, dopo il ciclo delle "Maschere" il pittore ritrae di preferenza personaggi e scene di vita familiare, il dipinto raggiunge livelli di incisivitÓ notevoli, ai quali Carpi Ŕ potuto pervenire grazie alla conoscenza approfondita del volto e del carattere del personaggio.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte d'Arte dell'Ospedale Maggiore

Credits

Compilatore: Pola, Francesca (2005)

Funzionario responsabile: Galimberti, Paolo M.

Ultima modifica scheda: 14/08/2013