Ritratto di Giovanni Cattaneo

Celada da Virgilio Ugo

Ritratto di Giovanni Cattaneo

Descrizione

Autore: Celada da Virgilio Ugo (1895/ 1995)

Cronologia: post 1946

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 99 cm x 128,5 cm

Notizie storico-critiche: Giovanni Cattaneo, rappresentante di tessuti italiani ed esteri, morý ultraottantenne a Besana Brianza (Como) il 30 dicembre 1943, nominando l'Ospedale Maggiore suo erede universale. Nelle disposizioni testamentarie, redatte l'anno precedente la morte, espresse la volontÓ che sul ritratto da destinare alla Quadreria della Ca' Granda fosse effigiata anche la nipote Giuditta che, a sua volta, lo aveva lasciato erede delle sue sostanze e che egli aveva amato come una figlia.
Assegnata a Ugo Celada il 16 gennaio 1946, l'opera fu portata a termine nel giro di pochi mesi e fu accolta nelle Collezioni ospedaliere il successivo 17 giugno.
Il dipinto, dai colori accesi e quasi irreali, riecheggia i modi di Sciltian, raggiungendo effetti di lucida freddezza.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte d'Arte dell'Ospedale Maggiore

Credits

Compilatore: Vianello, Marco (2005)

Funzionario responsabile: Caramel L.; Rovetta A.

Ultima modifica scheda: 28/05/2019