Prospetto parziale della villa di delizie Liechtenstein a Rossau presso Vienna

Fischer von Erlach, Johann Bernhard (cerchia)

Prospetto parziale della villa di delizie Liechtenstein a Rossau presso Vienna

Descrizione

Autore: Fischer von Erlach, Johann Bernhard (cerchia) (1656-1723)

Cronologia: 1688

Tipologia: disegno

Materia e tecnica: carta/ bistro a penna/ inchiostro a penna/ grafite/ acquerello

Misure: 330 mm x 785 mm

Descrizione: disegno in scala, conserva tracce della preliminare costruzione a grafite; è eseguito con bistro e tratti a inchiostro bruno e nero, principalmente a tiralinee e compasso, a mano libera nelle parti ornamentali, gli sfondati sono acquerellati colore grigio azzurro chiaro, le ombreggiature sono a bistro e inchiostro bruno a pennello; il disegno è tracciato su carta chiara leggermente imbrunita

Notizie storico-critiche: II disegno raffigura una elaborazione di dettaglio della facciata del corpo centrale della cosiddetta "Lustgebäude milanese", ossia villa da diporto che Johann Bernard Fischer von Erlach progettò per il principe Johann Adam Andreas Liechtenstein e che è così chiamata perché i suoi disegni furono rinvenuti all'interno del lascito di Martinelli conservato a Milano. Tra questi, oltre a una sezione trasversale dell'edificio (Milano, Collezione Sardini Martinelli inv. 9,23), la scenografica vista prospettica della facciata (Milano, Collezione Sardini Martinelli inv. 9,33), alla cui scheda si rimanda per le informazioni relative al progetto generale. Non vi è certezza che questo disegno sia stato tracciato proprio da Fischer, in ogni caso appartiene sicuramente alla sua stretta cerchia di collaboratori. La rappresentazione definisce i dettagli delle aperture centrali dei tre piani con le decorazioni relative, omettendo il porticato antistante al piano terreno.
II portale a livello inferiore è inserito in una muratura a lastre sfalsate ed è circondato da una cornice lavorata con risvolti laterali che si innalzano per racchiudere il cartoccio centrale superiore, quasi schiacciato dalla trabeazione soprastante. La finestra del primo piano è ad arco, affiancata da lesene ioniche sovrapposte e decorata sia negli angoli di risulta tra arco, lesene e cornice, sia nello spessore dell'arco. Nella finestra superiore sempre ad arco, le lesene sono corinzie, le decorazioni agli angoli più rilevate (figure che reggono anfore) e nella zona inferiore compare la balaustra con lo stemma della famiglia Liechtenstein.
L'edificio è completato da una balaustra poggiante su una cornice retta da una fitta serie di piccole mensole, interrotta da basamenti su cui sono collocate le statue.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Grafiche e Fotografiche del Castello Sforzesco. Gabinetto dei Disegni

Credits

Compilatore: Caspani, Licia Anna (2007)

Funzionario responsabile: Dallaj, Arnalda; Scotti, Aurora

Ultima modifica scheda: 30/05/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)