Adorazione dei pastori

ambito lombardo

Adorazione dei pastori

Descrizione

Ambito culturale: ambito lombardo

Cronologia: post 1600 - ante 1650

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tela/ pittura a olio

Misure: 155 cm x 120,5 cm (intero)

Descrizione: Il centro della composizione è costituito dal Bambino avvolto in un telo bianco dalla Madre che lo mostra ai pastori. Seduto al fianco della Vergine è dipinto San Giuseppe col braccio sinistro appoggiato a uno sperone di roccia, mentre intorno alla Sacra Famiglia sono disposti i pastori genuflessi. La composizione è immersa nel paesaggio naturalistico: sulla sinistra un edificio classico chiude la scena e sulla destra in secondo piano è raffigurata la città di Gerusalemme. Il dipinto è dominato dalla figura di Dio Padre che appare tra le nuvole accompagnato da una coppia di angiolletti. I toni sono cupi, le tinte dominanti sono il bruno e il rosso.

Notizie storico-critiche: L'opera eseguita secondo Spiriti entro la prima metà del Seicento, è tratta da un'incisione di Johann Sadeler e ne rappresenta una copia di buona qualità. L'incisione a sua volta è tratta da un dipinto perduto di Polidoro da Caravaggio. Il riferimento più convincente per quest'opera rimane il dipinto di Polidoro per Santa Maria dell'Altobasso di Messina ora in Museo Regionale.

Collezione: Collezione delle Civiche Raccolte d'arte di Palazzo Marliani Cicogna

Collocazione

Busto Arsizio (VA), Civiche Raccolte d'Arte di Palazzo Marliani Cicogna

Credits

Compilatore: Lazzari, Maria Giulia (2010)

Funzionario responsabile: Fogliani, Massimo

Ultima modifica scheda: 15/06/2015

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)