Fruttiera

Campi Antonia; SocietÓ Ceramica Italiana Laveno

Fruttiera

Descrizione

Autore: Campi Antonia (1921/); SocietÓ Ceramica Italiana Laveno (1856/ 1965)

Cronologia: post 1948 - ante 1949

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: terraglia forte

Misure: 30

Notizie storico-critiche: Dietro sollecitazione dello scultore Angelo Biancini, il maestro faentino che aveva collaborato con la S. C. I. nell'anteguerra e che sovente tornava a visitare la manifattura, Antonia Campi partecip˛ al Concorso nazionale della ceramica di Faenza del 1949 e ottenne il secondo premio per una sezione di concorso dedicata al tema "Trofeo per un centro di tavola". L'opera premiata fu il centrotavola in esame, eseguito in un unico esemplare. "La durezza del materiale provoca la "distorsione" del pezzo, con un'interessante, accentuata "innaturalitÓ" della natura morta" (Biffi Gentili).

Collocazione

Laveno-Mombello (VA), MIDeC - Museo Internazionale del Design Ceramico

Credits

Compilatore: Civai, Alessandra (2007)

Funzionario responsabile: Fontana, Liviana

Ultima modifica scheda: 03/11/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)