La Gerusalemme liberata

Carracci Agostino; Castello Bernardo

La Gerusalemme liberata

Descrizione

Identificazione: Rinaldo e Armida

Autore: Carracci Agostino (1557/ 1602), incisore; Castello Bernardo (1557 ca./ 1629), inventore

Cronologia: 1590

Oggetto: stampa

Soggetto: letteratura

Materia e tecnica: bulino

Misure: 136 mm. x 189 mm. (battuta della lastra)

Misure: 132 mm. x 187 mm. (Parte incisa)

Notizie storico-critiche: La prima edizione illustrata de "La Gerusalemme liberata" di Torquato Tasso venne pubblicata nel 1590 a Genova da Girolamo Bartoli. L'apparato iconografico era costituito dal frontespizio e da altre 20 incisioni, una per ciascun canto. La composizione dell'intera serie spetta all'artista genovese Bernardo Castello e ben 18 disegni preparatori sono attualmente noti, conservati a Palermo, Gabinetto dei disegni e stampe della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis). Le stampe riproducono in controparte, ma con estrema fedeltÓ, le composizioni del Castello. Due furono gli incisori impegnati nella realizzazione di quest'opera: Agostino Carracci e Giacomo Franco. Quest'ultimo ha realizzato e firmato 11 stampe della serie; due sole sono le stampe siglate dal Carracci, ma la critica attribuisce all'artista bolognese le rimanenti sette stampe ed anche il frontespizio.

Collezione: Fondo Calcografico Antico e Moderno della Fondazione Biblioteca Morcelli-Pinacoteca Repossi

Collocazione

Chiari (BS), Pinacoteca Repossi

Credits

Compilatore: Brambilla, Lia (2003); Scorsetti, Monica (2003)

Funzionario responsabile: Belotti, Ione

Ultima modifica scheda: 02/12/2014

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)