Missale romanum ex decreto sacrosancti concilii tridentini restitutum, Pii V. pont. max. iussu editum, et Clementis VIII. primum, nunc denuo Urbani papæ octaui auctoritate recognitum. In quo missæ propriæ de sanctis omnes ad longum positæ sunt ...

Galle Cornelis I; Rubens Pieter Paul

Missale romanum ex decreto sacrosancti concilii tridentini restitutum, Pii V. pont. max. iussu editum, et Clementis VIII. primum, nunc denuo Urbani papæ octaui auctoritate recognitum. In quo missæ propriæ de sanctis omnes ad longum positæ sunt ...

Descrizione

Identificazione: Annunciazione

Autore: Galle Cornelis I (1570/ 1641), incisore; Rubens Pieter Paul (1577/ 1640), inventore

Cronologia: 1661

Oggetto: stampa

Soggetto: sacro

Materia e tecnica: bulino

Misure: 197 mm x 300 mm (Parte incisa)

Misure: 203 mm x 306 mm (lastra)

Notizie storico-critiche: Come testimoniano i testi scritti al verso del foglio, questa stampa costituiva tavola illustrativa di un messale. Si ipotizza possa trattarsi di una delle 11 tavole che secondo Hollstein F.W.H. (v. VII p. 56 nn. 153-163) Cornelis I Galle avrebbe inciso per un messale riprendendo i soggetti da Rubens. Tale identificazione è fornita in modo ipotetico, non avendo potuto verificare il rimando bibliografico fornito dal Hollstein a sostegno di tale affermazione. Per questioni stilistiche, per l'analogia delle dimensioni e del testo tipografico che si trova al verso del foglio, si ritiene che questa stampa derivi dal medesimo messale da cui derivano le seguenti stampe del fondo dell'Accademia Carrara: inv. nn. 00472; 00475; 00476; 00483; 00484; 00486; 00536; 00537; 00538; 00539; 00540; 00541; 00542; 00543; 00545; 00546.

Collocazione

Bergamo (BG), Accademia Carrara. Gabinetto Disegni e Stampe

Credits

Compilatore: Scorsetti, Monica (2005)

Funzionario responsabile: Valagussa, Giovanni

Ultima modifica scheda: 17/12/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)