Casa Strada Comunale San Giacomo-Rovedaro - complesso

Terranova dei Passerini (LO)

Indirizzo: Strada Comunale San Giacomo-Rovedaro (Fuori dal centro abitato, distinguibile dal contesto) - San Giacomo, Terranova dei Passerini (LO)

Tipologia generale: architettura per la residenza, il terziario e i servizi

Tipologia specifica: casa

Epoca di costruzione: sec. XVIII - seconda metā sec. XIX

Uso attuale: casa colonica (A): in disuso; stalla (B): deposito/ rimessa

Uso storico: casa colonica (A): abitazione dei salariati; stalla (B): stalla

Condizione giuridica: proprietā privata

Riferimenti bibliografici

Fraschini F., Terranova dei Passerini dal lontano passato ad oggi, Terranova dei Passerini , pp. 31-32

Alemani L., Storia di Casalpusterlengo, Lodi 1897, p. 55

Medri A., Terranova dei Passerini: il Comune. Cascine dei Passerini: la Parrocchia. Cenni di attualitā e di storia, Casalpusterlengo 1974, p. 16

Fonti e Documenti

Archivio di Stato di Milano, Mappe Carlo VI, cart. 3097, Terranova, 1722, f. X

Archivio di Stato di Milano, Catasto, cart. 2884, Sommarione del Comune di Terranova, 1725

Archivio di Stato di Milano, Catasto, cart. 2249, Registro della Comunitā di Terranova, 1729

Archivio di Stato di Milano, Catasto, Tavole del Nuovo Estimo, Comune di Terranova, 1732

Archivio di Stato di Milano, Catasto, cart. 24, Descrizione dei beni di seconda stazione, fasc. 17, Terra Nova, 1751

Archivio di Stato di Milano, Catasto, cart. 1743, Trasporti d'estimo, Comune di Terranova (1761-1849)

Archivio di Stato di Milano, Mappe Catasto Lombardo Veneto, Comune Amministrativo di Terranova dei Passerini, cart. 1663, f. 8, 1867

Archivio di Stato di Milano, Catasto, Comune di Terranova dei Passerini, Registro dei Possessori e Tavole catastali, 1887

Archivio di Stato di Milano, Mappe Cessato Catasto, Comune di Terranova dei Passerini, cart. 441, 1897, f. 8

Credits

Compilazione: Onida, Nicoletta (1999)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).