Cascina Cattabrega - complesso

Gaggiano (MI)

Indirizzo: Cascina Cattabrega, Gaggiano (MI)

Tipologia generale: architettura rurale

Tipologia specifica: cascina

Configurazione strutturale: Complesso rurale organizzato principalmente intorno a un grande corte quadrilatera con passaggi ai quattro angoli. Murature perimetrali (e pilastri nel caso di stalle e portici) di mattoni pieni; solai piani in parte lignei (caseificio lungo il fronte est, casa colonica lungo il fronte ovest) e in parte a putrelle e voltine di mattoni (magazzini fronte est) dove visibili. Tetti a capanna con struttura portante di legno e manti di copertura in tegole o coppi per tutto il complesso, esclusi i fabbricati "moderni" esterni al nucleo principale.

Epoca di costruzione: sec. XVIII - sec. XIX

Comprende

Descrizione

La cascina Cattabrega Ŕ situata nella campagna agricola a sud del capoluogo municipale di Gaggiano. Si presenta con un grande cortile rettangolare dove era l'aia in cemento, delimitato a nord dalla casa padronale e da una delle due stalle, a sud dalla stalla grande delle manze, a ovest dalle abitazioni coloniche, a est dal caseificio e altri fabbricati di servizio.
Un portico contiguo alla casa padronale ospitava un tempo il mulino, alimentato dalla roggia che lambisce ancora oggi il lato est della cascina. All'esterno della corte principale, a sud della stalla grande, vi sono i tre portici a cui si sono aggiunti altri fabbricati negli anni '50 del XX secolo e, ad ovest, il fabbricato dei servizi colonici che con le abitazioni forma una corte secondaria. In alcuni edifici si possono osservare materiali tradizionali, in particolare murature di laterizio e malta di calce, alcuni pavimenti di pianelle di cotto o in lastre di pietra, strutture lignee di solai e coperture.
Il complesso Ŕ sede di un'azienda agricola dedita prevalentemente alla coltivazione di cereali.

Notizie storiche

Il complesso della cascina Cattabrega, posto nel comune di Cassina Dancino Cusano, nella Pieve di Rosate, corrispondeva nella mappa del Catasto Teresiano del 1722 all'attuale corpo di fabbrica lineare, con locali di residenza del fittabile, stalle e ampio porticato antistante, che delimita la corte principale a nord. A quella data altri due piccoli edifici accostati erano allineati lungo il lato est. Entro il 1854 si ebbe un primo grande ampliamento con la costruzione di nuovi corpi di fabbrica lungo i lati est, sud e ovest. Alla corte si accedeva dall'ingresso principale, posto nell'angolo nord-est; altri passaggi erano collocati nell'angolo nord-ovest e al centro del lato sud. L'edificio delimitante il lato est ospitava probabilmente i locali del caseificio, mentre quello posto a ovest le abitazioni dei coloni; le ali dei due edifici poste lungo il lato sud contenevano probabilmente le stalle.
Un secondo grande ampliamento si ebbe entro il 1890, con la demolizione dei fabbricati del lato sud e la successiva costruzione di una grande stalla, detta nei documenti "Stallo barco". A sud di questo edificio si estese una corte rustica. Al caseificio e alla casa colonica furono aggiunti fabbricati, portici e muri di recinzione. In anni recenti il complesso Ŕ stato ampliato con la costruzione di altri edifici ad uso agricolo posti a sud della grande stalla.

Uso attuale: intero bene: azienda agricola

Condizione giuridica: proprietÓ Ente sanitario

Ente sanitario proprietario: Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico

Riferimenti bibliografici

Ti porto per mano a vedere Gaggiano. Le cascine e le rogge, Gaggiano 2004

Ti porto per mano a vedere Gaggiano. Le cascine 2, Gaggiano 2007

Informazione e partecipazione, Gaggiano e i suoi borghi: brevi cenni storici, Gaggiano 2002

Fonti e Documenti

ASMi, Mappe piane, prima serie, Catasto Teresiano, cart. 3013, Territorio di Cassina Dancino Cusano pieve di Rosate ducato di Milano (1722)

ASMi, Mappe piane, prima serie, Catasto Lombardo Veneto, cart. 5139 (1855-1857), All.to mappa comune censuario di Gaggiano ed uniti distretto VI Binasco provincia di Pavia eseguito nel 1855, in causa rinnovazione della stima dei fabbricati

ASMi, Mappe piane, prima serie, Catasto Lombardo Veneto, cart. 2841 (1866-1887), Mappa del comune censuario di Gaggiano ed Uniti Mandamento di Binasco Provincia di Milano rilevata nell'anno 1866

ASMi, Mappe piane, seconda serie, Nuovo Catasto Terreni, cart. 203 (1897-1902), Comune amministrativo di Gaggiano sezione Gaggiano mandamento di Binasco provincia di Milano (30 Settembre 1897)

ASOMMi, Case e poderi, cart. 148/1 Cattabrega, Fittabili 1890-1926, Atto di consegna del podere di Cattabrega di proprietÓ dell'Ospedale Maggiore di Milano al Sig.r Ernesto Schieroni

ASOMMi, Fondo Mappe, Nuovo censo, cart. 162 Cattabrega, Senza data, ma fine sec. XIX, VII Podere Cattabrega nel Comune di Gaggiano Mandamento di Abbiategrasso Provincia di Milano

ASMi, Mappe del Catasto di Carlo VI, Mappe del territorio di Gaggiano, anno 1722

ASMi, Mappe del Cessato Catasto, Mappe del comune amministrativo di Gaggiano, sezione: Gaggiano - mand.to di Binasco - Prov. di Milano, f. 9, anno 1897

Credits

Compilazione: Mascione, Maria (2008)

Descrizione e notizie storiche: Frigo, Andrea; Mascione, Maria

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).