Compreso in: Palazzo del Comune - complesso, Cremona (CR)

precedente | 1 di 2 | successivo

Torre dell'Acquedotto

Cremona (CR)

Indirizzo: Piazza della Pace (Nel centro abitato, distinguibile dal contesto) - Cremona (CR)

Tipologia generale: architettura fortificata

Tipologia specifica: torre

Epoca di costruzione: sec. XIII

Descrizione

L'edificio, molto snello, ha pianta quadrata e struttura muraria in mattoni a vista, con tessitura molto regolare. La parte sommitale, coronata da merlature, è dovuta a un rifacimento posteriore, che ha manipolato il coronamento. Verosimilmente posteriori sono anche le finestre che si aprono a intervalli regolari nella muratura verso la piazza. Rifatta, oltre al coronamento, tutta la parte sommatale della torre. Notevolmente buono, nell'insieme, lo stato di conservazione.

Notizie storiche

La torre si innalza in corrispondenza dell'angolo sud occidentale del palazzo comunale e si affaccia imponente verso lo slargo di piazza della Pace. Chiamata in molti documenti "Torre Pretoria", forse perché anticamente in quest'ala del palazzo aveva sede il tribunale, porta oggi il nome è "Torre dell'Acquedotto", essendo attualmente questo il suo utilizzo.

Uso attuale: parte del bene: industriale; parte del bene: uffici; parte del bene: abitazione

Uso storico: intero bene: difensivo

Condizione giuridica: proprietà mista pubblica/privata

Riferimenti bibliografici

Conti F./ Hybsch V./ Vincenti A., I castelli della Lombardia, Novara 1992, v. III pp. 53-54

Credits

Compilatore: Carabelli, R. (1999)

Compilazione testi: Conti, Flavio

Responsabile scientifico testi: Conti Flavio

Ultima modifica scheda: 14/10/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)