Villa Affaitati Trivulzio - complesso

Grumello Cremonese ed Uniti (CR)

Indirizzo: Via Roma, 10 (Nel centro abitato, distinguibile dal contesto) - Grumello Cremonese ed Uniti (CR)

Tipologia generale: architettura per la residenza, il terziario e i servizi

Tipologia specifica: villa

Configurazione strutturale: Il complesso composto da residenza e da rustici, si articola intorno a tre corti: il primo cortile presenta un giardino all'italiana, separato dalla campagna circostante da un muro di cinta con arco trionfale al centro. Da qui si accede ad un cortile interno porticato con arcate a serliana e quindi ad un terzo cortile a prato su cui affacciano edifici cinquecenteschi.

Epoca di costruzione: seconda metà sec. XVI - 1597

Autori: Dattaro, Francesco, progetto; Dattaro, Giuseppe, progetto

Descrizione

A suggerire una preesistenza fortificatoria in luogo concorrono anche la posizione del nucleo abitato, sull'orlo di un terrazzamento dell'Adda, nonché la conformazione del contorno sud occidentale del complesso, delimitato da una scarpata e da una roggia, e infine la presenza, sull'angolo di mezzogiorno, di una torre isolata, posta in corrispondenza dell'unico ingresso che dal paese introduce al cortile esterno della villa e che svolgeva chiaramente funzioni di torre di guardia. Questa torre è contraddistinta da un arco di ingresso ogivale, sormontato dagli alloggiamenti per i bolzoni di uno scomparso ponte levatoio e fiancheggiato da una pusterla, al di sopra della quale si trova la caratteristica impronta della forcella per sostegno e manovra della corrispondente ponticella levatoia.
Un significativo richiamo a forme castellane viene fornito anche dalle due torrette, forse innalzate sulla base di analoghe preesistenze, che concludono verso occidente le due ali della villa delimitanti il secondo cortile. Questo è sistemato con giardino all'italiana, al quale si accede attraverso una seconda pseudo torre di ingresso. Da questo cortile si entra infine alla corte interna del palazzo vero e proprio. Come .si vede un'architettura complessa, e tuttavia abbastanza semplice da leggere: un nucleo centrale sorto sulle fondamenta di un vecchio castello e una serie di propaggini successe per usi sia abitativi sia di servizio.

Notizie storiche

Villa Affiatati Trivulzio, posta nella parte settentrionale dell'abitato di Grumello, paese situato tra Pizzighettone e Cremona, è un significativo esempio di residenza castellata cinquecentesca. Che, tuttavia, non nacque dal nulla: fu fatta innalzare dai suoi nobili proprietari sul luogo di un preesistente fortilizio e ultimata, secondo quanto ricorda una lapide murata in luogo, nel 1597. Il progetto di questa residenza castellata viene attribuito dalla critica agli architetti cremonesi Francesco Dattaro e al di lui figlio Giuseppe, attivi a Cremona, in quei medesimi anni, per gli stessi Affaitati.
L'edificio ha mantenuto la sua originaria destinazione a dimora privata di campagna; lo stato di manutenzione è discreto.

Uso attuale: intero bene: abitazione

Uso storico: intero bene: abitazione

Condizione giuridica: proprietà privata

Riferimenti bibliografici

Conti F./ Hybsch V./ Vincenti A., I castelli della Lombardia, Novara 1992, v. III pp. 55-56

Lombardia, Lombardia, 2005, p. 868

Credits

Compilatore: Carabelli, R. (1999)

Compilazione testi: Conti, Flavio

Responsabile scientifico testi: Conti Flavio

Fotografie: Marino, Nadia

Ultima modifica scheda: 27/01/2017

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)