Deposito Gaetano Belgiojoso (sec. XV - sec. XIX)

fondo | livello: 1

Altre denominazioni:
Altra denominazione con cui il fondo Ŕ conosciuto: Archivio Greppi Opizzoni

Conservatore: Archivio di Stato di Milano (Milano, MI)

Produttore fondoFamiglia Barbiano di Belgiojoso (sec. XII? - )

Progetto: Archivio di Stato di Milano: Anagrafe degli archivi (guida on-line) (1998 - 2007)

Codice: ASMI4650

Consistenza: bb. 145, regg. 79, scatola 1

Contenuto: Le prime 21 buste (numerate da 1 a 22, essendo il n. 21 una scatola di atti sciolti), cosý come dichiara il depositante in una sua nota di consegna, sono relative al fermiere Antonio Greppi senior e coprono l'arco temporale fra il 1740 e il 1800.
Le buste numerate da 24 a 149 conterrebbero documentazione della famiglia Opizzoni, mentre la n. 23 contiene documentazione Greppi (Antonio Junior) e Opizzoni dal 1800 al 1860.
I 79 registri riguardano l'amministrazione dei beni della famiglia Opizzoni (affittanze e livelli, rendiconti e qualche rubrica d'archivio).
Le buste e registri della famiglia Opizzoni sono relative all'araldica e all'amministrazione dei beni.
Un grosso nucleo di documentazione, cosý come si ricava dalle indicazioni dorsali delle buste, riguarda l'amministrazione dell'ereditÓ Beccaria e Salerna.

Storia archivistica: Con convenzione datata 1░ ottobre 1996, Gaetano Barbiano di Belgiojoso chiese ed ottenne di depositare presso l'AS MI l'archivio Greppi - Opizzoni di sua proprietÓ.
L'autorizzazione fu rilasciata con decreto del 20 dicembre 1996 del Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali.
Il deposito fu effettuato in pi¨ momenti, dal 16 ottobre 1996 all'8 luglio 1998 per complessive 145 buste, 79 registri e 1 scatola di carte sciolte.
L'archivio Ŕ composto da documenti di provenienza Greppi e da documentazione della famiglia Opizzoni.
Non Ŕ stato accertato come il materiale sia entrato in possesso della famiglia Belgiojoso, anche se Ŕ probabile che vi sia giunto in seguito a matrimoni fra membri delle due famiglie. Marco Greppi, infatti, figlio del fermiere Antonio, spos˛ nel 1784 Margherita Opizzoni; successivamente Scipione Belgiojoso spos˛ nel 1856 in seconde nozze Paolina Greppi, nipote di Marco Greppi, a sua volta primogenito di Antonio senior.
Da ultimo un'altra Belgiojoso, Bice, spos˛ nel 1902 Emanuele Greppi e, dopo la morte del consorte, decise di donare l'archivio Greppi di Sant'Antonio all'AS MI nel 1934 (cfr. scheda asmi4470 Greppi, relativa all'archivio di famiglia).
Le buste presentano una numerazione a matita di mano del Belgiojoso, da 1 a 149, con lacune: le buste effettivamente versate sono 145. Risultano infatti mancare (e non appaiono essere stati mai versati) i numeri 48, 49, 50, mentre il numero 21 Ŕ costituito da una scatola di atti sciolti.
Gran parte della documentazione Ŕ danneggiata; in particolare i registri presentano danni alle legature, a volte del tutto mancanti, tanto che giÓ al momento dei versamenti ne fu deciso il restauro assieme al materiale contenuto in alcune buste.

Criteri di ordinamento: In corso di riordinamento.

Compilatori
prima redazione: Raimonda Cuomo, archivista 1999/12/18
rielaborazione: Ermis Gamba, archivista 2004/06/18

espandi | riduci