Registro n. 11 precedente | 301 di 1770 | successivo

301. Francesco Sforza a Tommaso Caccia 1452 settembre 16 presso Quinzano

Francesco Sforza scrive a Tommaso de Caciis che gli d la richiesta licenza di impetrare per alcuni suoi uomini il salvacondotto da Guglielmo da Monferrato onde poter vendemmiare e seminare.

Domino Thome de Caciis.
El n' requesto per parte vostra vi voglimo concedere licentia per alchuni vostri homini de potere impetrare salvoconducto dal signore Guilielmo de Monferrato per potere vendemiare et seminare. Pertanto, s per vostra complacentia, como etiamdio per lo bene d'essi vostri homini, vi scrivemo siamo contenti rechideati et impetrati dicto salvoconducto, et cos per le presente ve ne concedeamo piena licentia. Data in nostris felicibus castris apud Quinzanum, die xvi septembris 1452. (a)


(a) A margine: Licentia.