Registro n. 2 precedente | 1054 di 1791 | successivo

1054. Francesco Sforza a Pietro Paolo Pontani da Spoleto 1450 dicembre 2 Milano

Francesco Sforza vuole che Pietro Paolo Pontani da Spoleto faccia dare ai provisionati, alloggiati a Cassano d'Adda, cinquanta brenta di vino dagli uomini della pieve di Agliate di qua e di lÓ dal Lambro.

Capitaneo Marthesane (1).
Como per un'altra te havimo rescripto, cossý per questo te replicamo et volimo che fazi dare a quelli nostri provisionati, quali allozano in Cassano, brente cinquanta de vino dali homini dela pieve di AglyÓ delÓ et de qua da Lambro, como per nostre littere li havimo tassato, et questo farai subito senza contraditione alcuna, non obstante altra cosa in contrario. Mediolani, die ii decembris 1450.
Cichus.


(1) Identificato come Pietro Paolo Pontani da Spoleto (cfr. SANTORO, Gli uffici, p. 203).