Registro n. 2 precedente | 898 di 1791 | successivo

898. Francesco Sforza a Nerio Fogliani e Giovanni Corsico 1450 novembre 19 Milano

Francesco Sforza vuole che Nerio Fogliani, Giovanni Corsico e gli altri della compagnia di Alessandro Sforza alloggiati a Chignolo Po partano da lý con i cavalli e ogni altra cosa e si uniscano a suo fratello.

Nerio de Foliano, Iohanni Corsico et ceteris de comitiva domini Alexandri allogiantibus in Cugnolo.
Volimo che, subito havuta questa, vuy cum li cavalli vostri et cum ogni altra cosa del vostro debiati partirne de lý dove allogiati et andati a trovare el magnifico nostro fratello misser Alexandro, ad ci˛ che ve retrovati cum luy in la impresa ala qual luy Ŕ andato, avisandove che questo sabato proximo passato, che fo dý xiiii del presente mese, lui cum nome de Dio se partý de parmesana et and˛ via, sichÚ vuy andati presto. Mediolani, xviiii novembris 1450.
Cichus.