Macchina da stampa tipografica pianocilindrica

Nebiolo & Comp. - Torino

Macchina da stampa tipografica pianocilindrica

Descrizione

macchina per stampa tipografica "Optima" Nebiolo, funzionante con cinghia ad albero centrale. Puntatura del foglio a mano

Notizie storiche: Questa macchina, costruita nel 1920 dalla Nebiolo di Torino, Ŕ in grado di stampare fogli con dimensioni fino a cm 70 x 100, utilizzando caratteri in legno. Le piano cilindriche erano molto diffuse nelle piccole e medie tipografie per la stampa di grossi manifesti. La SocietÓ Optima, nata dalla fusione della milanese Urania con la Nebiolo di Torino, divenne la maggiore produttrice di macchine da stampa in Italia. Il modello presente in questo museo, che dispone di un sistema di puntatura del foglio a mano, in origine funzionava con cinghia ad albero centrale e solo successivamente fu dotato di motore elettrico autonomo. Con atto di grande generositÓ, fu donata al museo dalla Tipografia Rampi di Trecate nel 2003. Per poterla estrarre dal piccolo laboratorio ove era collocata si rese necessario smontarla in parte e abbattere una parete. Ora, perfettamente restaurata e funzionante, Ŕ la "regina" del reparto stampa tipografica del museo.

Autore: Nebiolo & Comp. - Torino (costruttore)

Datazione: post 1920 - ante 1920

Materia e tecnica: ghisa; legno; metalli vari

Categoria: industria, manifattura, artigianato

Misure: 250 cm. x 385 cm. x 175 cm. (dimensioni); 150 cm. x 183 cm. (base appoggio); 70 cm. x 100 cm. (piano di lavoro)

Peso: 2800 kg. (peso)

Collezione: Collezione del Museo della Stampa e della Stampa d'Arte a Lodi Andrea Schiavi

Collocazione

Lodi (LO), Museo della Stampa e Stampa d'Arte a Lodi

Credits

Ultima modifica scheda: 17/03/2017

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)