Fogli matricolari

Compito fondamentale del Distretto militare il servizio matricolare, rivolto alla documentazione ufficiale di tutti i servizi resi dal militare allo Stato.
Il foglio matricolare, sul quale sono annotate tutte le vicende del servizio di ogni militare, uno dei documenti base in cui si estrinseca tale funzione.
Per ciascun ufficiale viene compilato un foglio individuale detto "Stato di Servizio" in duplice esemplare: uno custodito presso il Ministero difesa - Esercito, l'altro presso il Corpo. Per ciascun militare di truppa vengono compilati due fogli originali matricolari: il primo originale viene custodito dalla sezione matricola del Corpo di appartenenza e il secondo originale dal reparto in cui il militare in forza. All'atto del congedo i due fogli matricolari vengono restituiti al Distretto di leva dell'interessato. Ove il militare elegga domicilio in territorio di giurisdizione di altro Distretto, compete a questo la custodia del secondo originale. Ne consegue l'obbligo al militare in congedo illimitato di comunicare al comando del Distretto, tramite il Comune di residenza, ogni cambio di domicilio.
I fogli matricolari degli ufficiali sono conservati dal Ministero della difesa; i fogli matricolari dei sottoufficiali e quelli dei soldati semplici sono versati dai Distretti militari ai competenti Archivi di Stato (in linea di massima dopo 70 anni dalla classe di leva).
- - - - - - - - - -
(Rielaborazione di parte della descrizione della serie omonima del fondo Distretto militare di Monza. A cura di: Antonella Cassetti, prima redazione, 1999; Maurizio Savoja, revisione, 2004; Marina Regina, integrazione successiva, 2009)