Litta Visconti Arese, famiglia (sec. XVIII - sec. XIX)

Progetto: Archivio di Stato di Milano: Anagrafe degli archivi (guida on-line)

Le famiglie Litta e Visconti Arese s'imparentarono attraverso il matrimonio di Antonio Litta, figlio di Pompeo, con la contessa Paola Visconti Borromeo (1707 - 1763) nel 1722; quest'ultima port˛ in casa Litta l'ingente patrimonio dei Visconti Borromeo, nel quale era confluita una parte cospicua della grossa fortuna degli Arese e con essa il monumentale palazzo di Porta Vercellina e la villa di Lainate.
Il figlio di Antonio, Giulio Pompeo (1727 - 1797), ottenne il riconoscimento, da parte dell'Imperial Regio Tribunale Araldico, dell'antica nobiltÓ e la delineazione dello stemma della sua famiglia.
Pompeo aggiunse al proprio i cognomi Visconti ed Arese; spos˛ Elisabetta Visconti Borromeo, fra cui si ricorda Giulio Renato (1763 - 1839).
Questi, entrato giovanissimo nell'Ordine di Malta, nel quale ricoprý diversi incarichi, fu inviato dal Gran Maestro Hompesch alla corte di Caterina II Russia per perorare presso di lei la causa dell'Ordine.
Entrato nella Marina Imperiale, salý tutti i gradi fino ad ottenere quello di ammiraglio dopo la campagna contro la Svezia (1789).
Nel 1792 si conged˛ e, dopo un breve periodo a Milano, ritorn˛ a Pietroburgo come rappresentante dell'Ordine di Malta, di cui divenne ambasciatore presso lo Zar Paolo I, da cui fu creato conte (1798).
Nello stesso anno, essendo stato prosciolto dai voti, spos˛ Caterina Vasilevna Skavronskaja, nata Engelhard.
L'ammiraglio Litta Visconti Arese accumul˛ un'ingentissima fortuna di cui una parte pervenne agli eredi, i nipoti Antonio e Giulio; diverse cause furono intentate dai familiari per il possesso dell'ereditÓ.
La dignitÓ ducale fu concessa da Napoleone I al fratello di lui, Antonio (1748 - 1820).

Bibliografia
- SPRETI, Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana, ad vocem = SPRETI, V., Enciclopedia Storico - Nobiliare Italiana, voll. 6 + 2 app., Milano 1932
- ZANETTI, Demografia = ZANETTI, D.E., La demografia del patriziato milanese nei secoli XVII, XVIII, XIX. Con un'appendice genealogica di F. ARESE LUCINI, Pavia, UniversitÓ di Pavia, 1972

Compilatori
prima redazione: Bernini Daniela, archivista (2000/01/31)
rielaborazione: Gamba Ermis, archivista (2004/06/23)