Registro n. 11 precedente | 1004 di 1770 | successivo

1004. Francesco Sforza al capitano della Martesana 1453 marzo 10 Milano

Francesco Sforza vuole che il capitano della Martesana fissi a Giacomo e a Dionigi, ai compagni da Riva e agli uomini di Galbiate la data in cui devono presentarsi dal duca per la vertenza esistente tra loro per i pagamenti dei dazi di pane, vino e carne.

Capitaneo nostro Martesane.
Volemo faci comandamento a Iacobo et Dionisio et compagni da Riva et ali homini de GalbiÓ che, fra quello termino te parerÓ conveniente, vengano qua da nuy per casone dela differentia vertise fra loro per li pagamenti deli datii de pane, vino e carne. Et interim siamo contenti che li dicti datii se pagano come Ŕ fato per lo passato, rescrivendone de quanto haverai fato. Data Mediolani, x martii 1453.