CHECK-IN’| Francesca Cirilli

81 stampe inkjet montate in cornici in legno (10 di formato 40×60 cm, 41 di formato 30×45 cm, tra cui 4 dittici, 30 di formato 20×30 cm)

Con il progetto Check-in , la fotografa Francesca Cirilli esplora la pratica del house sharing. Come accade con altre espressioni della sharing economy, la condivisione dell’abitazione tra privati ha rapidamente raggiunto una diffusione e una capillarità tali da incidere sull’organizzazione delle comunità, innescando in un numero sempre maggiore di città e di Stati un acceso dibattito politico ed economico sulle modalità di gestione e limitazione. Se dal lato politico è evidente l’intenzione di recuperare a favore della collettività una parte degli enormi profitti, cosa comporta a livello personale questa nuova modalità di utilizzo degli alloggi? Dove finisce l’attitudine allo sharing e dove inizia l’interesse nell’economy? Dove si colloca il confine ambiguo tra privato e pubblico, tra intimità e convivenza?

Francesca Cirilli compie un viaggio paradossale all’interno della propria città, Torino, soggiornando per una sola notte in stanze scelte, prenotate e pagate attraverso la piattaforma digitale Airbnb, dispositivo tecnologico-economico capace di aprirle universi privati. Il lavoro si articola in nuclei/casa, narrazioni visive minime tra esperienza individuale e voyeurismo, analisi antropologica e suggestioni possibili, simbologie e ricordi. Ne risulta un tentativo di decifrare le tracce dell’abitare attraverso una raccolta di segni, simboli, segnali di un linguaggio oggettuale e percettivo dell’abitare, come fossero indizi, seppur dal significato non precostituito, allusivo e instabile.

La serie si compone di nove sottoserie, che corrispondono alle nove abitazioni fotografate e accompagnate da una ricevuta di pagamento del pernottamento. Si tratta di fotografie verticali, di medio e piccolo formato, che descrivono, come in un caleidoscopio, dettagli, porzioni di spazi e di racconto.

  • Camera in appartamento di Charme
  • Rare find Best for Budget Travelling
  • Casa di Silvia
  • Bright room in Vanchiglia
  • Jlicilandia’s home
  • Silenzio e colore nel cuore di Torino
  • Stanza privata in Torino nord
  • Un letto in mezzo ai fiori
  • Wood’s House

 

Camera in appartamento di Charme
1 stampa inkjet di formato 40×60 cm montata in cornice in legno

Fotografia scattata all’interno dell’abitazione “Camera in appartamento di Charme” in cui la fotografa ha pernottato tra il 22 e il 23 febbraio. La sottoserie è accompagnata dalla ricevuta del pernottamento.

Camera in appartamento di charme. Torino

 

Rare find Best for Budget Travelling
9 stampe inkjet (3 di formato 20×30 cm; 1 di formato 40×60 cm; 5 di formato 30×45 cm) montate in cornici in legno

In questa sottoserie sono presenti le immagini scattate all’interno dell’abitazione “Rare find Best for Budget Travelling” in cui la fotografa ha pernottato tra l’1 e il 2 febbraio. La sottoserie è accompagnata dalla ricevuta del pernottamento

 

Casa di Silvia
11 stampe inkjet (6 di formato 20×30 cm; 1 di formato 40×60 cm; 4 di formato 30×45 cm) montate in cornici in legno

In questa sottoserie sono presenti le immagini scattate all’interno dell’abitazione “Casa di Silvia” in cui la fotografa ha pernottato tra il 29 e 30 gennaio. La sottoserie è accompagnata dalla ricevuta del pernottamento.

 

Bright room in Vanchiglia
11 stampe inkjet (5 di formato 20×30 cm; 1 di formato 40×60 cm; 5 di formato 30×45 cm) montate in cornici in legno

In questa sottoserie sono presenti le immagini scattate all’interno dell’abitazione “Bright room in Vanchiglia” in cui la fotografa ha pernottato tra il 26 e 27 aprile. La sottoserie è accompagnata dalla ricevuta del pernottamento.

 

Jlicilandia’s home 
11 stampe inkjet (3 di formato 20×30 cm; 1 di formato 40×60 cm; 7 di formato 30×45 cm) montate in cornici in legno

In questa sottoserie sono presenti le immagini scattate all’interno dell’abitazione “Jlicilandia’s home” in cui la fotografa ha pernottato tra il 21 e 22 febbraio. La sottoserie è accompagnata dalla ricevuta del pernottamento

 

Silenzio e colore nel cuore di Torino
10 stampe inkjet (4 di formato 20×30 cm; 1 di formato 40×60 cm; 5 di formato 30×45 cm) montate in cornici in legno

In questa sottoserie sono presenti le immagini scattate all’interno dell’abitazione “Silenzio e colore nel cuore di Torino” in cui la fotografa ha pernottato tra il l’11 e il 12 aprile. La sottoserie è accompagnata dalla ricevuta del pernottamento

 

Stanza privata in Torino nord
8 stampe inkjet (2 di formato 20×30 cm; 1 di formato 40×60 cm; 5 di formato 30×45 cm) montate in cornici in legno

In questa sottoserie sono presenti le immagini scattate all’interno dell’abitazione “Stanza privata in Torino nord” in cui la fotografa ha pernottato tra il 5 e 6 marzo. La sottoserie è accompagnata dalla ricevuta del pernottamento

 

Un letto in mezzo ai fiori
11 stampe inkjet (3 di formato 20×30 cm; 1 di formato 40×60 cm; 7 di formato 30×45 cm) montate in cornici in legno

In questa sottoserie sono presenti le immagini scattate all’interno dell’abitazione “Un letto in mezzo ai fiori” in cui la fotografa ha pernottato tra l’8 e il 9 aprile. La sottoserie è accompagnata dalla ricevuta del pernottamento

 

Wood’s House
9 stampe inkjet (4 di formato 20×30 cm; 2 di formato 40×60 cm; 3 di formato 30×45 cm) montate in cornici in legno

In questa sottoserie sono presenti le immagini scattate all’interno dell’abitazione “Wood’s House” in cui la fotografa ha pernottato tra il 10 e l’11 aprile. La sottoserie è accompagnata dalla ricevuta del pernottamento

Ultimo aggiornamento: 25 novembre 2020 [cm]