Il Fondo Abitare

Il progetto “Check in'” di Francesca Cirilli esposto nella mostra “Abitanti. Sette sguardi sull'Italia di oggi”, Triennale di Milano, 2018

Il progetto “Check in’” di Francesca Cirilli esposto nella mostra “Abitanti. Sette sguardi sull’Italia di oggi”, Triennale di Milano, 2018

Il Fondo Abitare è entrato a far parte delle collezioni del Museo di Fotografia Contemporanea nel 2018 a seguito della Call, della committenza e poi della mostra “Abitanti sette sguardi sull’Italia di oggi” esposta presso la Triennale di Milano nell’estate del 2018.

Ė costituito da 7 progetti inediti di 9 fotografi under 35 che hanno prodotto 369 stampe, 3 video, 6 file in alta risoluzione (stampati come wall-paper in mostra), 2 leporelli (di cui 1 costituito da 10 immagini), un proiettore con 80 diapositive, 4 cornici con oggetti, materiale di lavorazione propedeutico all’opera e stampato su lucidi (109), 6 oggetti, bottigliette di medicinali.

Sull’importanza dei luoghi fotografati il curatore Matteo Balduzzi precisa: “Sono luoghi molto diversi, dai comuni rurali in spopolamento alle periferie urbane, situazioni diverse che vanno dalle case borghesi che però oggi vengono date in affitto a pezzi per B&B per recuperare dei soldi, cosa impensabile per i nostri genitori, alle condizioni di disperazione e di estrema occupazione degli spazi, dal virtuale al reale perché alcuni progetti focalizzano l’abitare virtuale perché oggi viviamo sempre di più spazi tecnologici e una volta che abbiamo il computer, una connessione Internet e i nostri social, tutto sommato quasi abitiamo dovunque. Ecco, tutto questo insieme aiuta oggi a darci un orizzonte, una visione di come sta cambiando oggi l’abitare senza dare una risposta univoca perché non sarebbe possibile.”

Ultimo aggiornamento: 24 novembre 2020 [cm]