Cernobbio, Villa Erba

Dal cancello affacciato sulla via Regina si giunge alla villa attraverso un sentiero con gruppi di essenze o alberi singoli che fungono come quinte spaziali e aprono cannocchiali verso vedute sul lago e sulla dimora.

Il parco, di chiara impronta paesaggistica, ha nella commistione botanica la principale caratteristica; la sistemazione del parterre a lago Ŕ invece chiaro riflesso dell’eclettismo che anima la villa con i grandi bossi sagomati a cuscino affiancati ai massi di roccetta, tipici dei giardini novecenteschi.