Tremezzo, Villa la Quiete

Il giardino che fronteggia villa la Quiete non ha perduto nei secoli il suo carattere tipicamente settecentesco e costituisce con la stessa villa uno straordinario complesso compositivo di grande armonia. Un’ampia cancellata a vista, decorata da pilastri con figure mitologiche e animali, separa il giardino dalla strada; oltre il sottile decoro in ferro battuto appare un ampio parterre suddiviso in quattro aiuole decorate da inserti con piante fiorite e da un motivo di arabeschi e volute in ghiaietto a tre colori (bianco, nero e granata) sullo sfondo di un prato rasato.

Di particolare suggestione Ŕ il momento in cui l’ombra prodotta a terra dagli elementi decorativi della cancellata va a sovrapporsi alla decorazione giÓ esistente, creando nuovi effetti d’ornato.
Separato dalla villa dalla via Regina Ŕ l’insieme di scale e balaustre che conduce direttamente a lago.